PROGETTI DI RICERCA

Governance ambientale dell’ecosistema marino e costiero

Progetto IMPROWARE

Titolo completo: IMPROWARE – Innovative means to protect water resources in the mediterranean coastal areas through re-injection of treated water
IMPROWARE è un progetto dimostrativo che promuove l’innovazione e le migliori pratiche sulla protezione dell’acqua nelle zone costiere del Mediterraneo attraverso la re-iniezione di acqua trattata.

Il progetto vuole dimostrare e promuovere politiche e pratiche di gestione dell’acqua sostenibili dal punto di vista ambientale in Egitto e Tunisia, sfidando il deterioramento delle falde acquifere causato dall’intrusione di acqua salata dovuta allo sfruttamento eccessivo e al cambiamento climatico. Questo sosterrà in definitiva le attività agricole ed economiche delle comunità rurali locali nei siti dimostrativi.

Obiettivi

Obiettivi generali
– Dimostrare, promuovere e diffondere politiche e pratiche di gestione dell’acqua sostenibili dal punto di vista ambientale;
– costruire il consenso e la cooperazione sostenibile sulle questioni idriche tra i due partner ENPI nella Regione Mediterranea ENPI.

Obiettivi specifici
– Ridurre l’attuale sovrasfruttamento delle acque sotterranee potabili e migliorare le prospettive di sviluppo economico delle comunità rurali nelle regioni interessate, aumentando la disponibilità d’acqua per le attività agricole;
– attirare l’attenzione dei decisori politici e delle parti interessate nei paesi partner e nella Regione Mediterranea ENPI sull’esistenza di soluzioni per affrontare i problemi di scarsità dell’acqua;
– facilitare il trasferimento di know-how e contribuire così a costruire le necessarie capacità di pianificazione e capacità di pianificazione e gestione a livello subregionale e regionale;
– incoraggiare la cooperazione nell’area della gestione sostenibile e integrata dell’acqua attraverso lo sviluppo delle capacità, il rafforzamento istituzionale e la partecipazione.

Beneficiari

Beneficiari immediati

  1. Funzionari delle istituzioni rilevanti nei paesi partner ENPI;
  2. abitanti delle aree intorno ai due siti del progetto.

Beneficiari indiretti

  1. Autorità pubbliche, agenzie e istituzioni per lo sviluppo e l’ambiente eIstituzioni; Servizi nazionali di ricerca ed estensione; centri e reti di comunicazione; ONG nei paesi mediterranei ENPI;
  2. la popolazione delle aree in cui il progetto sarà replicato.

Attività principali

  • Stabilire 2 siti dimostrativi, in Egitto aggiornando un impianto pilota; e in Tunisia migliorando il trattamento esistente e l’impianto di ricarica degli acquiferi.
  • Studiare e applicare metodologie specifiche per il riutilizzo delle acque reflue per ricaricare le falde acquifere costiere e irrigare le regioni aride che soffrono di intrusione di acqua salata.
  • Confrontare le diverse metodologie usate nei due siti.
  • Assicurare l’estensione e la comunicazione, la consapevolezza sociale e la partecipazione a livello nazionale e regionale.
  • Migliorare le capacità istituzionali e rafforzare la cooperazione regionale per una gestione sostenibile e integrata delle risorse idriche.
  • Esportare le esperienze acquisite in questi siti in altri paesi mediterranei ENPI diffondendo i risultati del progetto, dimostrando le migliori pratiche e lo stato dell’arte tecnologie.

Dati di progetto

Europe Aid ID: IT-2011-BDU-2705303261
Data di firma contratto: 21 Dicembre 2011

SCARICA IL PROGETTO COMPLETO IN INGLESE (PDF)

PER SAPERNE DI PIÙ
cursa@cursa.it

Articoli del BLOG correlati

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.