NEWS

Per-Corsi in Natura, al via i corsi di formazione del CURSA

8 Apr 2022

Cercatori di specie”, “NèB – Natura è Benessere”, “Heritage Interpretation”. Sono questi i titoli dei tre corsi di aggiornamento, organizzati dalla Rete DNA del CURSA, finalizzati alla formazione di figure che siano in grado di affrontare in un’ottica interdisciplinare e innovativa i temi dell’educazione, didattica e interpretazione del patrimonio quali strumenti per il benessere delle persone.

Il primo corso “Cercatori di specie” è proposto in attuazione delle “Linee guida per la sensibilizzazione ed educazione ambientale” elaborate dal gruppo di lavoro del MITE e del MIUR: prevede lezioni in aula, esercitazioni pratiche, lavori di gruppo, escursioni e attività di socializzazione e vuole essere un contributo allo sviluppo di specifiche competenze per i docenti e per gli educatori dei Centri di Educazione Ambientale.

Il corso prevede 25 ore complessive di aggiornamento, suddivise in seminari e workshop in aula, esperienze di ricerca e di animazione sul campo, lavori di gruppo e project work finale.

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:

  • definire il concetto di Biodiversità ai suoi diversi livelli (diversità genetica, di specie e di ecosistemi), valutare l’importanza delle singole specie e la complessità delle relazioni tra le specie;
  • comprendere e trasmettere l’importanza della Biodiversità del territorio e del paesaggio in termini di habitat e di ecosistemi, riconoscendo i loro equilibri e le loro relazioni nell’ottica di una conservazione attiva e di una gestione sostenibile;
  • comprendere e trasmettere l’importanza della Biodiversità per il nostro benessere psicofisico;
  • applicare i principi della PBE – Place Based Education, l’educazione legata al luogo – valorizzando il ruolo della Biodiversità come strumento per creare un rapporto personale tra l’individuo e l’ambiente naturale e stimolare comportamenti di tutela;
  • progettare un percorso didattico multi- e interdisciplinare per la conoscenza e la comprensione della Biodiversità e applicare metodologie di base;
  • ideare ed elaborare esperienze didattiche legate al tema della Biodiversità, degli ecosistemi e degli habitat che siano fruibili da tutti, indipendentemente dalle loro abilità;
  • integrare i curricula scolastici con attività che portino alla conoscenza della Biodiversità, sia per la pertinenza della tematica in ambito formativo, sia per la promozione di una cittadinanza attiva e responsabile.

Il corso “NèB – Natura è Benessere”, è realizzato dal CURSA – Rete DNA seguendo le linee guida dell’omonimo progetto nazionale di educazione ambientale ed animazione socioculturale, volto a recuperare il rapporto tra natura e bambini, per il loro benessere e ispirato alla campagna internazionale promossa da Parks Victoria, denominata “Parchi Sani, Persone Sane”., fatta propria a livello globale dall’IUCN e implementata in tutto il mondo dal “Children & Nature Network” e,

“NèB” mira alla sensibilizzazione contro la sedentarietà e l’eccessivo uso dei dispositivi elettronici da parte delle nuove generazioni, stimolando l’attaccamento ai luoghi naturali ed una maggiore consapevolezza dell’importante valore che hanno la conservazione e la cura degli ambienti naturali.

Sono previste 28 ore complessive di aggiornamento, suddivise in seminari e workshop in aula, esperienze di ricerca e di animazione sul campo, lavori di gruppo e “project-work” finale.

Al termine del corso i docenti saranno in grado di:

  • Progettare e realizzare un percorso didattico multi- e interdisciplinare con attività ludico-educative all’aperto in grado di stimolare l’interesse e le capacità degli studenti;
  • conoscere il cosiddetto “Deficit di Natura” nei suoi diversi aspetti e valutare l’importanza del contatto con il mondo naturale: sia quale efficace strumento volto a contrastare questo disturbo, sia come aiuto per il trattamento dell’ADHD (Attention Deficit & Hyperactivity Disorder);
  • comprendere e trasmettere l’importanza della biodiversità del territorio e del paesaggio in termini di habitat ed ecosistemi, riconoscendo i loro equilibri e le loro relazioni nell’ottica di uno sviluppo sostenibile adeguato anche alle esigenze psico-fisiche individuali e collettive;
  • applicare i principi della PBE – Place-Based Education, vale a dire l’educazione legata al luogo – valorizzando il ruolo del “vivere in Natura” come strumento per creare un rapporto personale tra l’individuo e l’ambiente naturale e stimolare un senso di appartenenza;
  • ideare ed elaborare esperienze didattiche nell’”aula all’aperto” offerta dal territorio, legate al rapporto tra benessere psico-fisico ed accesso alla Natura, focalizzando l’attenzione sulle diverse abilità;
  • integrare i curricula scolastici con attività pratiche ed outdoor incentrate sullo studio della biodiversità e che nello stesso tempo tengano conto delle esigenze psico-fisiche dei singoli studenti, al fine di promuovere una cittadinanza attiva, responsabile e salutare.

Infine la Rete DNA del Cursa organizza il Corso di aggiornamento professionale in “Heritage Interpretation”.

L’Interpretazione Ambientale, Heritage Interpretation (HI) – è un metodo di lavoro per la programmazione delle attività di comunicazione ed educazione del pubblico e rappresenta anche uno strumento utilissimo nella pianificazione, progettazione e gestione del sistema di strutture, infrastrutture e servizi necessari alla promozione e valorizzazione, anche a fini occupazionali, di aree o singole realtà territoriali di pregio.

Corso base teorico-pratico prevede 16 ore di formazione e si sviluppa nei seguenti argomenti:

  • I presupposti dell’HI. Percezioni, emozioni, valori, esperienze.
  • Principi, parole chiave, metodi e qualità dell’interpretazione. Teoria e pratica
  • Lavorare per obiettivi& temi
  • Esperienze di interpretazione “professionale” sul campo

A seguire, sono disponibili corsi di formazione specialistica, adeguati a fabbisogni espressi dai destinatari, tesi a configurare un vero e proprio “curriculum” capace di accrescere competenze e capacità per i diversi destinatari, nei molteplici campi, situazioni e, in cui l’Heritage Interpretation è applicata.

 

Per informazioni: infodna@cursa.it

Share This