Summer School ANALISI E GOVERNANCE DEI SERVIZI ECOSISTEMICI - 2014


logo Summer School Servizi Ecosistemici

30 giugno – 4 luglio 2014

presso il

Giardino della Flora Appenninica di Capracotta (IS)


Organizzata da:

Dottorato internazionale in Management and Conservation Issues in Changing Landscapes (Dipartimento DIBT dell’Università degli Studi del Molise)
Dottorato internazionale in Management - Innovation, Sustainability and Healthcare (Università S. Anna di Pisa)
Dottorato Territorio Ambiente Risorse e Salute (Università di Padova)
CURSA - Consorzio Universitario per la Ricerca Socioeconomica e per l’Ambiente
DiSTeVA, Dipartimento di Scienze della Terra, della Vita e dell’Ambiente (Università degli studi di Urbino Carlo Bo)

In collaborazione con:

University of Vermont, Gund Institute, Donella Meadows Institute
EURAC - Accademia Europea di Bolzano

e con il progetto

Life+ MGN Making Good Natura

Presentazione

Il Millennium Ecosystem Assessment dell’ONU (MEA, 2005), The Economics of Ecosystems and Biodiversity (TEEB, 2008) e molti altri studi hanno chiaramente messo in evidenza le relazioni esistenti tra la struttura e le funzioni degli ecosistemi e il benessere umano, dimostrando come i servizi ecosistemici rappresentino un concetto unificante nella valutazione del legame tra risorse ambientali, sistemi economici e sistemi sociali. Servizi come quelli di approvvigionamento, di regolazione, di supporto e culturali, svolti dagli ecosistemi, spesso in stretta relazione con la biodiversità, richiedono l’individuazione di adeguate modalità di gestione e di governance, che rientrano in modo significativo nel dibattito scientifico contemporaneo.

La Summer School affronta il tema dei servizi ecosistemici integrando le distinte aree di studio (l’ecologia, l’economia e la governance) tramite l'illustrazione di strumenti di modellizzazione, quali ARIES, il modello LIFE MGN, eccetera.
La Summer School ha l’obiettivo di approfondire le teorie e i metodi di valutazione economica dei benefici forniti dai servizi ecosistemici e gli strumenti di policy, sia di regolazione che di mercato. Tra questi, ad esempio, i pagamenti dei servizi ecosistemici (Payments for Ecosystem Services), che comportano l’utilizzo di meccanismi innovativi di interazione tra domanda e offerta e l’individuazione di adeguate soluzioni contrattuali.
La Summer School presenta le problematiche, le teorie ed i metodi più innovativi della ricerca, risultanti dalla produzione
scientifica internazionale.

La didattica prevede, in misura paritaria, lezioni frontali ed esercitazioni (tramite casi studio, lavori in piccoli gruppi e role playing) che si estendono anche in momenti serali e che prevedono il coinvolgimento attivo dei partecipanti È previsto, inoltre, uno spazio per discutere progetti di ricerca in cui sono coinvolti i partecipanti.
Il programma è completato da visite volte ad esplorare le tematiche della Summer School nella splendida cornice dell’Alto Appennino Molisano.

Brochure Summer School 2014 (PDF)


Programma didattico

30 GIUGNO Ecologia 

MATTINA - Analisi della biodiversità e servizi ecosistemici. Basi di dati per l'analisi della Riserva MAB. Servizi ecosistemici ed ecologia del paesaggio: approccio multiscalare alla valutazione delle funzioni ecologiche.
POMERIGGIO - Visita all’area di studio, condivisione dei contenuti e degli strumenti. Gli ecosistemi delle riserva e la sua biodiversità.

1 LUGLIO     Modellistica

MATTINA - Mappatura e quantificazione dei SE, la modellistica adottata nel Progetto LIFE MGN. La modellistica dei SE delle aree forestali a scala europea: il progetto FORMIT. L'uso del modello ARIES.
POMERIGGIO - Esercitazione  in aula sulla modellistica con l'aiuto dei tutor. Question time con tutor e docenti a fine giornata.

2 LUGLIO     Economia

MATTINA - Economia dei Servizi Ecosistemici e PES. Servizi ecosistemici e indicatori alternativi di progresso economico
I SE nel business aziendale.
POMERIGGIO - Esercitazione in aula sulla valutazione economica con l'aiuto dei tutor. Incontro (se possibile con imprese e beneficiari). Organizzazione di un'indagine per organizzare un PES.

3 LUGLIO     Governance

MATTINA - L'esperienza del progetto LIFE MGN nell'implementazione della governance. Strumenti di governance per i SE.
Aspetti di Governance.
POMERIGGIO - Esercitazione in aula sulla governance con l'aiuto dei Ttutor. Question time con tutor e docenti a fine giornata.

4 LUGLIO     Esercitazione finale

MATTINA - Lavoro per gruppi: analisi e governance su SE scelti.
POMERIGGIO - Presentazione finale da parte degli studenti e discussione collettiva.

Programma di dettaglio e docenti (PDF)


Comitato Scientifico

Prof.ssa Marta Ceroni - University of Vermont, Donella Meadows Institute
Prof. Marco Frey - Università S. Anna di Pisa
Prof. Marco Marchetti - Università del Molise
Prof. Davide Marino - Università del Molise, CURSA
Prof. Davide Pettenella - Università di Padova
Prof. Riccardo Santolini - Università di Urbino
Dott.ssa Uta Schirpke - Institute for Alpine Environment, EURAC Bolzano


Crediti formativi

La frequenza della Summer School dà diritto a 6 CFU/CFP


Modalità di partecipazione

La partecipazione alla Summer School prevede un contributo pari a €250,00 da corrispondersi all’inizio del corso secondo modalità che verranno comunicate agli iscritti.
I partecipanti accettano di assumersi l’onere delle spese di viaggio per raggiungere la sede della scuola, sollevando gli organizzatori da qualsiasi responsabilità legata a danni alle persone e/o cose che si dovessero verificare durante lo stage e/o le escursioni.L’organizzazione si fà carico di tutti i costi relativi a vitto e alloggio durante l’intera durata del corso, nonché delle spese relative al materiale didattico che ciascun corsista riceverà.
Il corso è riservato ad un massimo di 30 partecipanti, selezionati in base al curriculum vitae; priorità viene data a dottorandi ed assegnisti oltreché a coloro che fanno parte delle istituzioni/associazioni patrocinatrici.

Il seguente modulo di ammissione, compilato in ogni sua parte, dovrà essere inviato, unitamente a un breve curriculum vitae  (max 1 pagina), all’indirizzo di posta elettronica d.pellegrino@cursa.it entro e non oltre il 3 giugno 2014.

Informazioni sull’ammissione alla Summer School saranno inviate ai partecipanti ammessi entro il 9 giugno 2014.

Domanda di ammissione (DOC)


Contatti

Davide Pellegrino
E-mail: d.pellegrino@cursa.it
Tel. +39 06 4451707 - Fax +39 06 44360433

mappa GiardinoIl Giardino della Flora Appenninica di Capracotta
L'orto botanico naturale si estende alle pendici del Monte Campo nella regione dell'Alto Molisano a circa 1500 metri di altitudine su una superficie di circa 10 ettari. La struttura è impegnata in diversi progetti di ricerca e di conservazione della biodiversità, ricostruzione di habitat naturali e recupero di piante tutelate e a rischio d’estinzione, conservazione della biodiversità floristica autoctona dell’Appennino centro-meridionale e di colture tipiche per il recupero e la valorizzazione delle essenze agroalimentari locali.
Il Consorzio costituito dall'Università e dalle istituzioni (Regione, Provincia, Comunità Montana e Comune) ne assicura la promozione e la gestione attraverso attività di educazione ambientale, divulgazione scientifica e turismo naturalistico.

Dove si trova: Google Maps
Web: www.giardinocapracotta.unimol.it

 

Università degli Studi del Molise    Istituto di Management - Scuola Superiore S. Anna di Pisa     Scuola di Dottorato Territorio Ambiente e Salute - Unipd

CURSA     University of Vermont  Donella Meadows Institute

Università degli studi di Urbino Carlo Bo   EURAC - Accademia Europea di Bolzano   progetto Life+ Making Good Natura  


 

 

Biodiversità Clima ed energia Sviluppo sostenibile Pianificazione Agricoltura Gestione integrata