Il Monviso Riserva della Biosfera UNESCO su dossier CURSA


MonvisoIl 28 maggio a Parigi il Consiglio Internazionale di Coordinamento del Programma MaB dell'UNESCO ha formalmente riconosciuto il Monviso come nuova Riserva della Biosfera nel programma UNESCO "Man and Biosphere".
Il parco entra così nella rete mondiale che conta 621 riserve della biosfera in 117 paesi del mondo, di cui 12 transfontraliere.

Si deve al CURSA - su incarico del Parco del Po Cuneese - l'elaborazione del dossier di quella che rappresenta per l'Italia la prima candidatura nazionale di carattere transfrontaliero: oltre alla Riserva italiana “Monviso” è stata infatti approvata anche la Riserva “gemella” francese “Mont Viso” che interessa il Parco del Queyras.
La metodologia operativa impiegata dal Consorzio ha permesso di giungere ad un'unica candidatura presentata congiuntamente dal versante italiano e francese, in linea con le raccomandazioni internazionali e finalizzata a coniugare le esigenze di tutela dei valori ambientali e paesaggistici del territorio con lo sviluppo di opportunità socio-economiche, che insieme alla definizione congiunta della zonizzazione e del meccanismo di governance mira a garantire una migliore gestione integrata dell’intero territorio.

La designazione a Riserva Transfrontaliera è condizionata ora alla sottoscrizione dell'accordo di cooperazione tra lo stato italiano e quello francese, che dovrà essere presentato dai Ministeri competenti entro novembre 2013. 


 

 

Biodiversità Clima ed energia Sviluppo sostenibile Pianificazione Agricoltura Gestione integrata