Corso in interpretazione e competenze di base del Custode del Patrimonio


PROGETTO "HERITAGE STEWARDSHIP"

Corso in interpretazione e competenze di base del Custode del Patrimonio


Organizzato da CURSA - Consorzio Universitario per la Ricerca Socioeconomica e per l’Ambiente
Con la collaborazione di 
Rete DNA - Didattica Nazionale per l’Ambiente
Con il patrocinio di AIGAE
Sede 
Latina, Monumento Naturale Giardino di Ninfa e del Parco Pantanello

A seguito del Protocollo d’Intesa sottoscritto da CURSA e AIGAE, il corso costituisce il primo passo concreto verso l’attuazione del Progetto “Heritage Stewardship -­ Custodi del Patrimonio”.

L’obiettivo del Progetto è la valorizzazione e la tutela degli straordinari valori della Natura e Cultura d’Italia, e la caratterizzazione delle Guide AIGAE come soggetti particolarmente qualificati il cui impegno, attraverso l’applicazione delle tecniche e dei principi dell’Interpretazione del Patrimonio Ambientale e Culturale (Heritage Interpretation), possa essere sempre più riconoscibile e apprezzato in qualità di “Interprete-­Custode del Patrimonio” sia per le Istituzioni sia per l’intera Comunità nazionale.

Questo percorso formativo è volto a garantire l’acquisizione delle competenze di base necessarie ad arricchire il proprio impegno professionale come interprete, con l’applicazione dei metodi e delle tecniche dell’interpretazione impiegate nei confronti delle diverse tipologie di pubblico e a fornire le conoscenze e gli stimoli utili a promuovere una sua sempre più ampia e completa preparazione come “Custode del Patrimonio”, seguendo, nel tempo, una gamma di azioni formative di vario livello, diversificate per obiettivi, per beneficiari e per i molteplici campi di applicazione.

I contenuti e gli obiettivi del corso si riferiscono ai livelli 3, 4 e 5 dell’“European Qualification Framework-EQF.

Requisiti di ammissione

Prerequisito per l’ammissione al corso è l’attitudine alla comunicazione efficace e aver già beneficiato di formazione, come “GAE”, dimostrando, con presentazione del CV al momento dell’iscrizione, di aver maturato esperienze in materia di:

  • tecniche di comunicazione;
  • dinamiche dei gruppi e gestione delle situazioni controverse;
  • capacità di valutazione dei feedback delle proprie prestazioni da parte degli utenti;
  • gestione in sicurezza delle visite.

Durata

La durata del  corso è di 124 (centoventiquattro) ore, articolato in due moduli

Il primo modulo è di 44 ore a tempo pieno, residenziali, presso la sede del corso, all’interno dello scenario del Monumento Naturale Giardino di Ninfa e del Parco Pantanello (provincia di Latina) nonché dell’antichissima città latina di Norba, con visite di studio a strutture museali pubbliche e private per la valorizzazione dei beni culturali e di quelli storico-­archeologici.

Il modulo prevede teoria, pratica sul campo, tecniche di formazione specifiche per adulti, tutoraggio full time per la facilitazione dell’apprendimento, scambio di esperienze e metodologie peer-­to-­peer per l’acquisizione delle competenze, con lavoro di gruppo per la verifica e il consolidamento dei risultati ottenuti.

Il secondo modulo è di 80 ore di “F.A.D. -­ formazione a distanza” di progettazione individuale.

Per questo modulo ogni partecipante dovrà elaborare un proprio progetto, che descriva in dettaglio lo svolgimento di un’attività di interpretazione su un tema e un luogo/sito a propria scelta, rivolta a un tipo di pubblico, secondo un “modello” che verrà proposto, perfezionato e condiviso prima della conclusione della fase residenziale, ma che si riferirà, comunque, ai contenuti e ai metodi trattati nella fase di formazione in presenza. Il progetto dovrà essere corredata da una registrazione video, max. 15’, rappresentativa della propria “prestazione”.

Durante la fase FAD, docenti e tutor del corso saranno a disposizione in alcuni giorni, anch’essi concordati, per chiarimenti o assistenza on line. Il lavoro così elaborato dovrà essere spedito al CURSA per la valutazione finale, propedeutica al rilascio della qualificazione in Interprete-Custode del Patrimonio.

La partecipazione è riservata ai soci AIGAE e rilascia 10 CFP AIGAE

La data di svolgimento è in programma dal 20 al 25 marzo 2017, con inizio alle ore 10.30 di lunedì 20 e termine alle ore 13.00 di sabato 25 marzo.
Il numero minimo di partecipanti è di 23, quello massimo di 35.

Il termine per l’iscrizione preliminare ai due moduli del corso, tramite l’invio a infodna@cursa.it dell’apposita scheda, è il 10 marzo 2017. L’iscrizione verrà confermata via e-­mail entro il 13 marzo e la quota, di 430,00 Euro, dovrà essere versata tramite bonifico bancario entro il 16 Marzo 2017 a:

CURSA -­ Consorzio Universitario per la Ricerca Socioeconomica e per l’Ambiente - Sede Legale Università degli Studi del Molise VIA F. DE SANCTIS, SNC 86100 CAMPOBASSO - C.F. e P.IVA: 01601620709 REA: 121056 - BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA S.p.A. c/o FERRARA, Filiale di VIALE CAVOUR 139/14 - IBAN: IT 88 D 01030 13000 000000497393


 

 

Biodiversità Clima ed energia Sviluppo sostenibile Pianificazione Agricoltura Gestione integrata